Dopo il battibecco degli ultimi giorni, Samuel Eto'o ha scritto a Roger Milla una lettera fantastica, che vi proponiamo di seguito.

"Gli anni passati mi hanno permesso di avvicinarmi al mio idolo d’infanzia. Ma gli anni hanno purtroppo contriubito anche alla nascita di alcuni gialli, a intaccare l’immagine di quel poster gigante che tengo sopra il mio letto. Ho trovato a poco a poco con i miei occhi adulti una persona molto diversa dai miei sogni d’infanzia si sono trasformati in delusioni e disillusioni alla luce dei fatti.
Ho ascoltato le parole che costituiscono il giallo, quello che è stato dichiarato contro di me, e dire esplicitamente che non ho portato nulla al mio Paese … Francamente è stato disgustoso e ho pensato di voler rimanere a margine di tutte le competizioni future. Ma molti colleghi, come lei, mi hanno chiamato e ricordato che ho rappresentato qualcosa d’importante per loro … io voglio far bene alla Coppa del Mondo perché amo il Camerun, perché so che contano su di me e perché è il mio dovere patriottico assumere la mia posizione di capitano, anche in mezzo alla tempesta
".

Sezione: News / Data: Lun 31 Maggio 2010 alle 20:16 / articolo letto 3021 volte / Fonte: Mondiali2010Calcionews
Autore: Fabrizio Romano