A detta di Paolo Condò, i rimpianti per l'Inter non sono da cercare nella partita persa col Barcellona. Questa la sua analisi per Sky Sport: “L’Inter è arrivata stanca a questa gara, le chance avute non erano di gran livello ma consentite dalla difesa. Già con la Roma l’Inter aveva faticato in fase di palleggio, ormai a centrocampo sono sempre quei tre che giocano. Era intuibile che i cambi avrebbero peggiorato l’Inter e migliorato il Barcellona. Ansu Fati è un predestinato, ma è Frenkie de Jong che ha segnato il salto di qualità. Che bocciatura è per l'Inter? Il Borussia Dortmund è stato deludente, il rimpianto per i nerazzurri è la partita in trasferta in Germania prima ancora di questa”.

Sezione: News / Data: Mer 11 dicembre 2019 alle 14:40
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print