Nel corso di Calciomercato - L’originale Paolo Condò è intervenuto in merito alla decisione di Antonio Conte di schierare Christian Eriksen come play basso davanti alla difesa: “Il mestiere dell’allenatore è quello di valorizzare i giocatori, provando all’occorrenza esperimenti tattici per risollevare una situazione controversa di suo da tempo. A fronte di una rosa numerosa, per quanto magari non soddisfacente in toto rispetto alle richieste di Conte, e di un mercato che fatica a decollare il tecnico salentino va a reinventarsi un ruolo inedito per lui, andando magari a guadagnarci un giocatore nuovo in rosa. Eriksen alla Pirlo? Il tecnico della Juventus, al tempo del Milan, era un ottimo trequartista ma l’abbondanza di giocatori in avanti ha forzato un cambio di modulo”.

Sezione: News / Data: Mer 13 gennaio 2021 alle 03:30 / Fonte: sky sport 24
Autore: Stefano Carnevale Schianca / Twitter: @SchiancaStefano
Vedi letture
Print