"Antonio Conte, insieme a Sarri, è uno dei migliori dieci tecnici del mondo ed arricchisce il nostro campionato con il suo ritorno". Ospite negli studi di Sky Sport, il giornalista Paolo Condò fa il punto sull'attualità nerazzurra. "Dopo essere stato una rivelazione all'Udinese, ha fatto buone cose al Barcellona e ha giocato discretamente all'Arsenal. Ha segnato tanto, ma non ha vinto niente: questo gli è "bastato" per diventare il terzo giocatore più pagato del pianeta. Ha percepito una quantità di denaro abbastanza irragionevole. Lui senz'altro è forte, ma non lo metterei nella cerchia dei 20 migliori calciatori del mondo. Ha dei guadagni fragorosi: è una scommessa, ho delle perplessità".

Poi, sulla griglia di partenza della prossima Serie A: "Vedo un campionato più contendibile e combattuto per il prossimo anno. Certamente, in questo momento Napoli e Inter si sono avvicinate alla Juventus: queste tre squadre faranno un torneo a parte".

Sezione: News / Data: Gio 22 Agosto 2019 alle 06:30
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone
Vedi letture
Print