"Io credo ancora in questa squadra". E' questo il pensiero di Roberto Boninsegna riguardo all'Inter, che sta passando un periodo difficile in campionato. "Certamente nessuno ad inizio stagione si sarebbe aspettato un’Inter che lottasse per la salvezza a questo punto del campionato - prosegue - ma i presupposti per risalire ci sono tutti. Innanzitutto recuperando i giocatori chiave di questa formazione come Maicon, Lucio e Sneijder, che dovrebbero rientrare, e poi infilando una serie di risultati positivi. Secondo me si, la rosa della squadra è ottima e io credo ancora nell’Inter. Campionato e Champions sono due tornei molto diversi.

La serie A italiana è probabilmente il torneo più difficile che esista in Europa. Se vai a giocare a Bologna o Palermo, puoi fare molta fatica. Quanto alla Champions, in questa competizione squadre di ottima levatura tecnica come l’Inter riescono ad esprimersi nel modo migliore e fornire ottime prestazioni. Per l’Inter questa sarà importante fornire una buona prestazione, già a Mosca aveva dimostrato le sue qualità andando a vincere. Per me i nerazzurri in Europa possono fare molto bene, arrivare molto avanti, magari raggiungere le semifinali, giocare fino in fondo le sue chance. Moratti? Non credo che si possa rimproverare niente a un presidente che ha fatto vincere tutto all’Inter negli ultimi anni". 

Sezione: News / Data: Mer 07 dicembre 2011 alle 11:50 / Fonte: IlSussidiario.net
Autore: Riccardo Gatto
vedi letture
Print