Mehdi Benatia ha deciso di trascorrere a Doha il periodo più complicato della pandemia mondiale legata al Covid-19. In Qatar si è trasferito per giocare, dopo una triplice esperienza in Italia con UdineseRoma e Juventus. Ad alcuni ex compagni in A è rimasto molto legato, particolarmente a quelli del periodo di Torino

Uno di questi è Miralem Pjanic, che Benatia difende dalle critiche in un'intervista pubblicata oggi da Tuttosport. "Prima dell’Inter Mira sentiva di non essere al massimo, ma vogliamo vedere quante partite ha disputato? E’ tra i bianconeri con più presenze, non si tira mai indietro. Si è anche adattato a un nuovo modulo tattico, visto che con Sarri la Juve ha giocato spesso col trequartista dietro alle due punte. E ha dovuto correre tanto, come Matuidi: entrambi mi hanno confessato che erano davvero affaticati", le parole del difensore. 

Nella lunga intervista al quotidiano sportivo, Benatia commenta la stagione di Demiral. "Mi ha impressionato fin dalla sua prima uscita, nell’amichevole estiva contro l’Inter, confermandomi le parole di un mio amico del Sassuolo".

Sezione: News / Data: Gio 02 aprile 2020 alle 18:58
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print