André Cury, ex responsabile del Barcellona per il mercato sudamericano e fautore del passaggio di Arthur ai catalani, commenta lo scambio tra l'ex Barça e Pjanic: "È assurdo scambiare Arthur, 23 anni, che ha un ingaggio netto di 2 milioni, per un calciatore di 31 anni che chiede 6 milioni. Fu l'aberrazione del calcio. È normale che Arthur non abbia ancora espresso il suo calcio, è arrivato in un club come il Barça e ha avuto due infortuni che hanno interferito con la sua crescita. Quando è arrivato al Barcellona voleva conoscere la città, forse ha sbagliato compagnia. Tuttavia, dopo essere andato alla festa di Neymar, sbagliando assolutamente, ha parlato con il club. Si rese conto dell'errore e stava crescendo. Sarebbe stato un grande giocatore nella storia del club", ha concluso Cury.

VIDEO - TRAMONTANA: "NON SI PUO' CHIEDERE DI PIU' A QUESTA SQUADRA, MANCA SOLO UN TIPO DI GIOCATORE"

Sezione: News / Data: Lun 12 aprile 2021 alle 13:51 / Fonte: Corrieredellosport.it
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print