È Fabrizio Pasqua, della Sezione di Tivoli, l'arbitro designato per arbitrare Parma-Inter, match valevole per la 25esima giornata di Serie A. I suoi assistenti sono Giallatini e Cecconi, con Abbattista quarto uomo. In sala Var ci sono invece Doveri e Bindoni. Direzione di gara nel complesso sufficiente da parte del fischietto di Nocera Inferiore, nonostante qualche svista nella metà del secondo tempo: bravo, invece, a non segnalare rigore nella caduta in area di Man. Discutibile la scelta di non estrarre il cartellino giallo contro Gagliolo, autore a più riprese di irregolarità contro i nerazzurri, giusta invece l'ammonizione nel finale di Darmian.

4' - Lo scontro fra Gagliolo e Hakimi è fortuito e nettamente sul pallone; non c'è fallo del giocatore del Parma sul laterale marocchino, nonostante rimanga a terra a gioco fermo.

6' - Man calcia il piede di Eriksen al momento del contatto: il check da parte del Var conferma la decisione di Pasqua, non c'è calcio di rigore in favore del Parma, con l'attaccante dei Ducali responsabile unico della sua caduta fortuita.

13' - Valenti interviene regolarmente su Lukaku, nonostante la caduta a terra dell'attaccante belga al momento del contatto: lucido Pasqua nel non fermare il gioco e nel far proseguire l'azione. 

15' - Gagliolo commette un fallo netto su Hakimi in prossimità della metà campo. Ineccepibile il fischio da parte del direttore di gara in favore dell'Inter.

17' - Eriksen perde palla nel contatto con Man e non commette fallo nel recupero del pallone, nonostante la caduta del giocatore crociato. Pasqua sbaglia nel fischiare fallo in favore del Parma, l'intervento del danese è regolare. 

22' - Il contrasto di Sanchez su Bani è regolare, spalla contro spalla: è calcio d'angolo in favore dell'Inter, non c'è fallo del cileno sul difensore dei Ducali.

27' - Il corpo a corpo fra Man e Bastoni è regolare; falloso invece il contrasto fra il nerazzurro e Hernani, giusto il calcio di punizione per il Parma.

31' - Il recupero di Bastoni su Kucka è nettamente sul pallone: non c'è fallo da parte del nerazzurro nella ripartenza del Parma.

32' - Ennesimo fallo della partita di Gagliolo, questa volta su Hakimi da terra sulla caviglia: corretta la decisione dell'arbitro di fermare il gioco in favore dei nerazzurri.

41' - Ancora una volta Gagliolo commette fallo su Hakimi lungo la fascia, con un netto pestone ai danni del laterale nerazzurro: Pasqua è generoso nel non estrarre il cartellino, a fronte dell'ennesima irregolarità del crociato.

45' - Giusti i tre minuti di recupero assegnati dal direttore di gara: le tre interruzioni di gioco per le uscite dal campo di Man legittimano la decisione sull'extra time. 

46' - Duro scontro fra De Vrij e Kucka nella trequarti nerazzurra, con Pasqua che non sbaglia nell'interrompere il gioco dal momento che entrambi i giocatori erano caduti a terra. 

49' - Netta la manata di Hernani sul volto di Bastoni. Giusto il fischio arbitrale in favore dell'Inter, Pasqua prende la decisione giusta contro il centrocampista crociato.

53' - Skriniar ruba palla irregolarmente a Mihaila, con Pasqua che non concede vantaggio dopo il recupero regolare di Brozovic. 

54' - È tutto regolare in occasione del gol del vantaggio nerazzurro: Sanchez approfitta del contrasto fra Lukaku e il difensore crociato al limite dell'area del Parma, col suo scavetto a entrare completamente in rete nonostante l'ottimo tentativo di salvataggio da parte di Gagliolo: la goal line technology conferma la segnatura.

62' - La posizione di Sanchez sul passaggio di Lukaku è regolare e vale la rete del 2-0; Big Rom pesca il cileno con un filtrante al momento giusto, smarcandolo per concludere a rete. 

71' - Hernani conclude a rete in maniera regolare: non ci sono falli in occasione della rete dei Ducali dell'1-2. 

73' - Nonostante le plateali proteste di un Kurtic a terra la pressione di Brozovic sul giocatore del Parma è regolare: Pasqua sbaglia a fermare il gioco per i Ducali.

75' - Netto il fallo di Osorio su Sanchez nel recupero palla sul cileno. Il giudizio di Pasqua è sbagliato, c'è irregolarità del parmense sul cileno.

79' - Skriniar colpisce il polpaccio di Kurtic nel tentativo di recuperare il pallone. Giusto il fischio del direttore di gara a fermare il possibile contropiede nerazzurro.

80' - La spinta di Lautaro Martinez su Karamoh nella trequarti nerazzurra è fin troppo plateale e vale il fischio di Pasqua: netto il pestone dell'argentino sull'attaccante crociato.

87' - Prezioso il calcio di punizione conquistato da Lukaku per fallo di Osorio: il contrasto del venezuelano sul belga è irregolare e permette all'Inter di respirare sulla pressione del Parma.

90' - Esagerata la scelta di assegnare quattro minuti di recupero, con Pasqua ad assegnare un ulteriore minuto in extremis per pochi secondi "persi" da un Arturo Vidal rimasto a terra. 

92' - Darmian è in netto ritardo nel contrasto su Busi: corretta la scelta di Pasqua di estrarre il cartellino giallo.

VIDEO - PARMA-INTER, IL COMMENTO DI TRAMONTANA: "MEGLIO SOFFRIRE MENO, MA ANCHE QUESTO E' UN PASSO AVANTI"

Sezione: Moviola / Data: Gio 04 marzo 2021 alle 23:50
Autore: Stefano Carnevale Schianca / Twitter: @SchiancaStefano
Vedi letture
Print