L'arbitro romano Maurizio Mariani è stato designato dall'Aia per dirigere il derby di Milano tra Inter e Milan, quarta giornata del campionato di Serie A. A coadiuvare il fischietto della sezione di Aprilia gli assistenti Costanzo e Bindoni, con Maresca nelle vesti di quarto uomo. In sala Var Irrati e Carbone. Nel complesso, prestazione insufficiente per Mariani, che ha commesso molti errori nel valutazioni dei contatti, in particolare uno che avrebbe dovuto portare all'espulsione di Kessie. Ecco nel dettaglio gli episodi da moviola più rilevanti:

3' - Lancio di Kolarov per Hakimi tutto solo a destra, ma al limite dell'area c'è un contatto Lukaku-Hernandez che Mariani sanziona con un fallo. Contrasto in corsa ma senza volontarietà, il danno comunque c'è.

11' - Ibrahimovic difende il pallone in area e Kolarov entra malauguratamente in tackle, colpendolo sulla caviglia. Rigore netto per i rossoneri.

22' - Kjaer primo ammonito della partita: il danese entra duramente su Lautaro a centrocampo, giusta sanzione.

35' - Il Milan riparte pericolosamente dopo un contatto al limite della propria area tra Kjaer e Lautaro. Per Mariani non c'è fallo, anche se il danese si aiuta.

38' - Incredibile svista di Mariani, che sul lato corto dell'area non fischia fallo contro Hernandez dopo che Lukaku gli era andato via in velocità. Episodio netto.

45' - Quasi a richiesta dei nerazzurri, arriva l'ammonizione per Kessie, autore di un fallo tattico su Barella.

53' - Leao toglie il pallone ad Hakimi ma lo fa mettendo il piede a martello. Poteva essere fischiato fallo, Mariani lascia giocare.

56' - Brutta entrata sulla caviglia di Kessie ai danni di Hakimi, intervento da ammonizione (il centrocampista è già ammonito) ma l'arbitro lascia ancora giocare in modo inspiegabile.

60' - Nello stacco aereo Ibrahimovic colpisce con il gomito De Vrij al volto. Ammonizione inevitabile.

64' - Hernandez va via in velocità e Brozovic deve fermarlo fallosamente: cartellino giallo sacrosanto

66' - Probabilmente per le proteste su un precedente contatto ai danni di Krunic, Pioli protesta e viene ammonito.

69' - Ammonizione anche per Vidal, che arriva in ritardo sul pallone e colpisce Krunic. Giusto.

74' - L'arbitro assegna un rigore all'Inter per contatto Lukaku-Donnarumma, ma il belga è in fuorigioco perché Kjaer, ultimo a toccare il pallone, non l'avrebbe giocato. Semplice deviazione, il Var non ha dubbi anche se in realtà Eriksen non effettua alcun passaggio per Lukaku che viene così liberato solo da rimpalli. Decisione molto opinabile.

82' - Su un corner l'ultimo a toccare è Ibrahimovic, ma l'assistente assegna ancora angolo ai rossoneri. Errore.

93' - Hernandez colpisce Hakimi in ritardo, ci sarebbe l'ammonizione ma Mariani non interviene.

Sezione: Moviola / Data: Sab 17 ottobre 2020 alle 21:06
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print