"Una squadra che arriva seconda nel campionato italiano è una che dobbiamo davvero tenere d'occhio". Ne è sicuro Taison, capitano e trascinatore dello Shakhtar Donetsk, che incalzato dalla Uefa si proietta alla semifinale di Europa League contro l'Inter di Antonio Conte: "Hanno grandi giocatori, compresi molti internazionali. Quindi, queste semifinali sono piuttosto importanti per entrambe le squadre, soprattutto perché si tratta di una partita unica senza ritorno. Quindi lo vedo come un 50-50. Non siamo arrivati ​​fin qui per caso, ce lo siamo guadagnati. Quindi sarà una grande partita e speriamo di poter ripetere la grande prestazione che abbiamo fatto contro il Basilea. Certo che rispetteremo l'Inter, ma non smetteremo di giocare come facciamo, con gioia. Faremo quello che facciamo, anche se rispettiamo l'Inter".

Sei molto vicino a vincere il trofeo. Vuoi eguagliare il più importante traguardo internazionale dello Shakhtar, vincere l'Europa League?
"Soprattutto per quelli di noi che sono nel club da così tanto tempo. Abbiamo avuto questo sogno in testa di arrivare in finale dal momento in cui abbiamo giocato contro il Benfica. Non l'abbiamo mai cambiato. Il nostro obiettivo è sempre stato arrivare in finale. Sapevamo che quando saremmo arrivati ​​ai quarti o alle semifinali avremmo affrontato squadre forti, ma avevamo in mente, anche se affrontiamo l'Inter, di arrivare in finale. Vogliamo entrare nella storia del club e per farlo dobbiamo vincere trofei come l'Europa League, che è importante non solo per il club ma per noi giocatori. Quindi abbiamo sempre puntato a questo obiettivo. Ci stiamo concentrando qui, come abbiamo fatto durante l'allenamento, in modo che lunedì possiamo fare una grande prestazione e, Dio permettendo, arrivare in finale. Non possiamo fare a meno di pensare alla finale. Anche perché siamo in un hotel, quindi i nostri pensieri sono sempre nella fase successiva. Contro il Basilea pensavamo alle semifinali. Ora vogliamo arrivare alla finale, perché ci manca solo una partita".

Sezione: L'avversario / Data: Sab 15 agosto 2020 alle 21:49 / Fonte: shakhtar.com
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print