Dopo il ko interno subito contro l'Inter, l'allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic si è presentato in conferenza stampa per commentare la gara. Queste le dichiarazioni del tecnico rossoblu: "Abbiamo fatto la partita ma ci è mancato il gol. Loro hanno fatto gol su una mezza occasione, noi ne abbiamo avute diverse e non ci siamo riusciti. Abbiamo giocato bene, l'atteggiamento è stato giusto così come la qualità del gioco. Non posso dire niente ai ragazzi. Se avessimo pareggiato nessuno poteva dire nulla. Mi rode per i miei giocatori".

Cosa le è piaciuto di più e cosa di meno?
"Di più il fatto che abbiamo sempre giocato per vincere, quello che mi è piaciuto di meno è non aver sfruttato le occasioni che abbiamo avuto. Almeno una avremmo dovuto sfruttarla. Come prestazione e come atteggiamento però, sono contento".

Beffa per Tomiyasu... la maledizione dei terzini?
"Quando uno va in nazionale a giocare la coppa del nonno, nella partita contro la Mongolia in cui si vincevano 14-0, poi finisce così. Io non faccio il ct, ma alla fine paghiamo sempre noi".

Alla fine si ritiene soddisfatto della gara nonostante la sconfitta?
"A me non piace perdere ma oggi siamo stati superiori a un'avversario come l'Inter, prima in classifica. La differenza è che se a loro capita una mezza occasione la mettono dentro".

Ha sentito il suo amico Mancini?
"No". 

Sezione: L'avversario / Data: Dom 04 aprile 2021 alle 14:00
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print