Brutta notizia per il Milan dopo la gara di oggi con l'Atalanta e buona notizia per l'Inter, di conseguenza. I rossoneri pareggiano 1-1 a Bergamo contro l'Atalanta dicendo addio ai sogni di Europa League e dando all'Inter la quasi matematica certezza di essere presente nella prossima edizione della competizione continentale. La squadra di Seedorf è autore di una prova sottotono e nemmeno la fortuna, sotto forma dell'autogol di Bellini, aiuta i rossoneri a compiere l'impresa.

Il vantaggio dura 17 minuti quando Denis su rigore realizza l'1-1. A nulla sono valsi il ritorno in campo di El Shaarawy e la carta Taraabt giocata da Seedorf nel finale: il Milan prende il gol del definitivo 2-1 segnato da Brienza e dice addio ai sogni europei, vanificando la rimonta sin qui compiuta.

Sezione: L'avversario / Data: Dom 11 maggio 2014 alle 14:28
Autore: Gianluca Scudieri / Twitter: @JeNjiScu
vedi letture
Print