Una vittoria sudata ma nel complesso decisamente meritata, contro un Verona che se la gioca al meglio specie in difesa ma deve soccombere alla pressione nerazzurra: l’Inter di Antonio Conte supera l’Hellas di Ivan Juric per 2-1 riprendendosi il primato in classifica. Un successo arrivato dopo aver dovuto patire il vantaggio degli scaligeri firmato da Valerio Verre con un calcio di rigore e la solidità difensiva della formazione avversaria, un muro che sembra inossidabile fino al 65esimo quando Matias Vecino trova la rete del pareggio con un  gran terzo tempo su assist di Valentino Lazaro. Dai e dai, alla fine l’Inter trova il gol vittoria con una parabola capolavoro di Nicolò Barella che con una clamorosa palla all’incrocio fa esplodere San Siro. Onore al merito del Verona, ma l’Inter ottiene tre punti vitali per arrivare serena alla pausa.

IL TABELLINO
INTER – HELLAS VERONA 2-1
MARCATORI:
19’ Verre (V, Rig.), 65’ Vecino (I), 83’ Barella (I)

INTER: 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 19 Lazaro (85’ 33 D’Ambrosio), 8 Vecino, 77 Brozovic, 23 Barella​​, 34 Biraghi (64’ 87 Candreva); 10 Lautaro Martinez (81’ 30 Esposito), 9 Lukaku.

Panchina: 27 Padelli, 46 Berni, 2 Godin, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 20 Borja Valero, 21 Dimarco, 39 Vergani, 40 Fonseca.

Allenatore: Antonio Conte.

HELLAS VERONA: 1 Silvestri; 13 Rrahmani, 21 Gunter, 33 Empereur; 5 Faraoni, 34 Amrabat, 32 Pessina, 88 Lazovic; 20 Zaccagni (50’ 66 Tutino) 14 Verre (63’ 8 Henderson); 29 Salcedo (84’ 9 Stepinski).

Panchina: 22 Berardi, 96 Radunovic, 9 Stepinski, 11 Pazzini, 15 Bocchetti, 18 Lucas Felippe, 25 Danzi, 27 Dawidowicz, 30 Wesley, 98 Adjapong.

Allenatore: Ivan Juric.

Arbitro: Valeri. Assistenti: Bottegoni – Rocca. Quarto Uomo: Di Martino. Var: Giacomelli. Assistente Var: Vivenzi.

Note
Spettatori: 66.202
Ammoniti: Brozovic (I), Zaccagni (V), Lautaro Martinez (I), Barella (I)
Corner: 9-3
Recupero: 1°T 1’, 2° T 5’.

VIDEO - DELIRIO TRAMONTANA AL GOL DI BARELLA!

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 9 Novembre 2019 alle 19:59 / Fonte: Dall'inviato a San Siro
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print