Dalle pagine di Sport arriva una clamorosa indiscrezione riguardante Diego Pablo Simeone in ottica Inter. Stando al quotidiano catalano l’Inter avrebbe avanzato nella mattinata di oggi un’offerta da 20 milioni all’anno per 5 anni, ritenuta molto difficile da accettare. La decisione di Thohir sarebbe stata presa insieme al suo nuovo partner finanziario, Proto Group LTD, una società di proprietà di Donald Trump e di Alessandro Proto.

Si tratta quindi di una doppia indiscrezione poiché, oltre al nome del tecnico, il quotidiano rivela quale potrebbe essere la società interessata a parte delle quote dell'Inter e che potrebbe aiutare Thohir, come per stessa ammissione del presidente nerazzurro. La Proto Enterprises ha un track record di diverse operazioni sia immobiliari che finanziarie – partecipazioni e interventi che oggi la identificano e la differenziano all’interno del panorama degli investimenti su piazza internazionale ed è di proprietà di Alessandro Proto, uomo della finanza italiana che è stato coinvolto in più di qualche trattativa importante per l'economia del Belpaese, e di Donald Trump. L'americano è in lizza alle primarie repubblicane per diventare il candidato presidente degli USA, ma è soprattutto uno dei più potenti uomini di affari del paese a stelle e strisce. Forbes colloca l'eccentrico magnate americano al 405° posto della lista degli uomini più ricchi al mondo con un capitale di 4,1 miliardi di dollari, sebbene lo stesso Trump affermi che i miliardi siano di più.

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 28 febbraio 2016 alle 12:38
Autore: Redazione FcInterNews.it
Vedi letture
Print