Ospite insieme a Tommaso Berni e Stefan de Vrij alla presentazione della 'Inter Hits', Milan Skriniar si sofferma ai microfoni di Sky Sport per parlare della stretta attualità nerazzurra. Ecco le dichiarazioni del difensore, che parte parlando della sua canzone preferita: "I due inni dell'Inter, che piacciono tanto anche ai tifosi. E' un bel progetto, un'idea regalo per Natale questa compilation. Io ascolto musica slovacca, ma anche musica italiana".

I top 3 difensori più forti della Serie A, senza citare quelli dell'Inter.
"Koulibaly, Chiellini e Bonucci/Manolas".  

Juve-Inter.
"Sarà una gara difficile, ma noi siamo una grande squadra che poteva vincere anche con la Roma. Ora dobbiamo andare a Torino e provare a vincere. Ronaldo? Sono forti, hanno vinto quasi tutte le partite. Ma noi siamo altrettanto forti, possiamo vincere". 

Come si marca Ronaldo?
"E' difficile, ma non saremo concentrati solo su di lui".

La foto con Samuel e De Vrij di qualche giorno fa... 
"Bella foto, abbiamo parlato un po' con Walter ma lo avevamo incontrato anche prima ad Appiano Gentile. Triplete? E' un sogno, vediamo cosa succede". 

Futuro: che effetto ti fa sentire che ti cerca il Barcellona?
"Le voci ci sono sempre, le grandi squadre cercano ma l'Inter è una big. I tifosi possono stare tranquilli, sono contento qui". 

Spalletti ti ha fatto pesare il fatto che ti chiami Milan?
"L'ho detto tante volte, non è colpa mia (ride ndr). I tifosi all'inizio avevano qualche problema, ora viene vissuto come uno scherzo". 

Ti senti già tra i top difensori al mondo?
"Secondo me posso migliorare quotidianamente, non è importante come mi vedo io, quanto come mi vedono i tifosi e gli allenatori. Devo migliorare tutto, non sono contento ancora". 

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 4 Dicembre 2018 alle 17:35 / articolo letto 15176 volte
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari