Calo anche brusco, in termini percentuali, della quota dei ricavi da sponsorizzazioni per l’Inter nel primo semestre dell’esercizio 2019-2020. Secondo quanto riportato nella relazione semestrale di Inter Media and Communication, la società controllata da FC Internazionale Milano che ha emesso il bond da 300 milioni di euro, riportata da Calcioefinanza.it nei primi sei mesi dell’esercizio in corso i ricavi da sponsorizzazione del club nerazzurro si sono attestati a 38,30 milioni di euro. Rispetto al primo semestre della scorsa stagione, dove i ricavi da sponsorizzazione dell’Inter erano stati pari a 60,70 milioni, il calo è di circa 22,40 milioni in valore assoluto e del 37% su base percentuale.

Nella stagione 2019-2020 sono stati siglati sette nuovi accordi con aziende quali Lenovo, Acronis, Hugo Boss, Rinascente, Linkem e A2A. Ciononostante, a pesare è la significativa diminuzione dei proventi garantiti da contratti di sponsorizzazione siglati in Asia, fermi a 13,44 milioni rispetto ai 35,52 milioni dello stesso periodo dello scorso esercizio: una differenza abbastanza marcata, alla quale si aggiunge anche il contributo in calando anche della proprietà di Suning, sceso dai 9,008 milioni del primo semestre 2018-2019 ai 4,408 milioni dei primi sei mesi del 2019-2020 per via "Della mancata rilevazione di premi di prestazione contrattuale prima della rinegoziazione e dell’estensione del presente contratto", come riportato nella nota. Per l’intero esercizio 2019-2020 l’Inter si aspetta, al momento, di registrare ricavi per 75,74 milioni, in forte calo rispetto ai 130,45 milioni dell’esercizio 2018-2019: una flessione. secondo i dirigenti, legata principalmente al mancato rinnovo dei due accordi commerciali con l’agenzia di marketing Beijing Yixinshijie e con le due società Fullshare Holding Limited e King Dawn Investments Limited, e solo in parte compensata dagli apporti dei nuovi sponsor in Europa e dall’aumento dei proventi delle sponsorizzazioni Nike e Pirelli. 

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 27 Febbraio 2020 alle 13:30
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print