"Ho capito bene cos'è il Psg, ho capito con quali giocatori lavorerò, giocatori di livello mondiale. Anche in passato ho lavorato con grandi giocatori, faremo del nostro meglio". Mauricio Pochettino si presenta ufficialmente in conferenza stampa come nuovo tecnico del Psg. E non può mancare una domanda sul sogno Lionel Messi, prontamente dribblata dall'ex Tottenham: "Babbo Natale mi ha già fatto un regalo permettendomi di trovare questo club e di allenare una squadra del genere. Colgo l'occasione per ringraziare il presidente Nasser e Leonardo per avermi dato questa possibilità. Sappiamo che in club come il Psg ci sono molte voci, adesso siamo appena arrivati. Proveremo ad adattarci, vedremo dopo per le voci".

"Ogni club è diverso: il Psg è uno dei più grandi club del mondo, anche il Tottenham è un grande club in cui ho ottimi ricordi - ha poi aggiunto Poch -. Ora è giunto il momento per andare avanti e di concentrarmi al 100% sul Psg. Per quanto riguarda Messi, non abbiamo ancora parlato di tutto questo: siamo arrivati ​​solo il 2 gennaio, te lo ricordo. Ci sono cose da preparare, con una prima partita che sarà domani. Avremo tempo per parlare di tutti questi argomenti. Quello che posso dire è che ogni grande giocatore qui è il benvenuto".

Sulla possibile trattativa con l'Inter per Christian Eriksen, Pochettino preferisce non sbilanciarsi: "Adesso non è il momento di parlare di nuovo di voci. Dobbiamo già trovare tutti i nostri giocatori che sono attualmente indisponibili. È un periodo difficile per tutti, ogni club deve adattarsi, ma penso che Leonardo farà le scelte migliori per la squadra e per raggiungere i nostri obiettivi".

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 05 gennaio 2021 alle 15:53 / Fonte: RMC Sport
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print