Entro 48 ore, massimo 72, Victor Moses sarà a Milano per diventare ufficialmente un giocatore dell'Inter. Confermata come anticipato la formula dell'operazione con il Chelsea: prestito con diritto di riscatto fissato a 10 milioni (LEGGI QUI). Parallelamente, a liberargli il posto nello spogliatoio sarà Valentino Lazaro, che ha ottime possibilità di accasarsi al Newcastle anche se il Lipsia non demorde (entro mercoledì si dovrebbe concretizzare la sua partenza). Ovviamente, e la storia recente in casa nerazzurra lo insegna, prima di dare annunci il nigeriano dovrà sottoporsi alle tradizionali visite mediche, mai come oggi fondamentali visti i problemi muscolari avuti in questa prima metà di stagione al Fenerbahçe. Una volta eseguiti tutti i test, Moses si trasferirà fino a giugno alla corte di Antonio Conte, dove dovrebbe percepire metà dei 4,5 milioni netti più bonus garantitigli dal club turco. In caso di riscatto da parte dell'Inter, il classe 1990 nativo di Kaduna si siederà a un tavolo e discuterà il nuovo ingaggio e la durata del contratto.

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 20 Gennaio 2020 alle 17:53
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print