Prima di Lecce-Inter è arrivata la conferma di Beppe Marotta sulla candidatura di Victor Moses per il ruolo di new entry di gennaio nella rosa dell'Inter. Un'apertura significativa frutto dei contatti degli ultimi giorni e di una presa di posizione dell'esterno nigeriano con passaporto inglese, attualmente in prestito al Fenerbahçe. Moses ha infatti chiesto ufficialmente al club turco di liberarlo per raggiungere il suo ex allenatore Antonio Conte. Soluzione che sarebbe anche gradita al Fener, che risparmierebbe metà dello stipendio stagionale dell'esterno e, in caso di via libera dalla Fifa, lo reinvestirebbe nell'arrivo dal Milan di Ricardo Rodriguez. 

Con il Chelsea, proprietario del cartellino di Moses, il discorso è già molto avanti perché dopo le frizioni su Marcos Alonso, la buona riuscita della trattativa per Olivier Giroud ha reso i rapporti tra i due club più morbidi. Blues disponibili pertanto a concedere il giocatore ai nerazzurri in prestito con diritto di riscatto fissato a 10 milioni a giugno. Tutto abbastanza in discesa, dunque, anche se le valutazioni sulle condizioni fisiche di Moses saranno fondamentali per chiudere l'operazione.

Sezione: Esclusive / Data: Dom 19 Gennaio 2020 alle 21:10
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print