S'intensificano le voci su Alvaro Morata. Stamane anche la Gazzetta dello Sport spinge sul possibile affare sull'asse Milano-Madrid. Il club nerazzurro sta sondando il mercato alla ricerca dei giusti rinforzi per Walter Mazzarri, ma non dimentica – come ha spiegato lo stesso Thohir – il progetto a medio-lungo termine. Per questo motivo si cercano profili di giocatori adatti sia per il presente che per l'immediato futuro.

In tal senso, l'identikit dell'attaccante spagnolo sarebbe l'ideale per il neo presidente nerazzurro: giovane, di valore e di prospettiva. Secondo la rosea, Alvaro Morata avrebbe annusato una brutta aria a Madrid, con Ancelotti che lo impiega col contagocce, e si starebbe guardando attorno in cerca di un club che gli dia garanzia di giocare di più. L'Inter lo segue da tempo e lui non disdegna l'Italia (anche la Juventus sulle tracce). Il Real lo cederebbe per una cifra attorno ai 12-13 milioni di euro, ma al contempo vorrebbe inserire una clausola di riacquisto per non rischiare di mangiarsi le mani al momento dell'esplosione.

''L’Inter non sarebbe contraria alla clausola di riacquisto da parte del Real, ma è chiaro che avrebbe necessità di una cessione per investire quei 12-13 milioni per acquisire il ragazzo che Branca e Ausilio hanno visionato più volte'', si legge sulla Gazzetta. E il tesoretto eventuale per far cassa e poi mercato in entrata è sempre legato alle cessioni eventuali di Guarin o Ranocchia.

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 16 gennaio 2014 alle 08:30
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print