Non c'è tempo per fermarsi. E Conte sa bene che chi si ferma è perduto. Il Milan corre, l'Inter tiene in scia e prova a stare incollata alle parti altissime di classifica anche oggi contro la Sampdoria. Match complicato contro una squadra in salute come quella blucerchiata, che ritrova anche qualche pedina importante.

QUI SAMPDORIA – Ranieri perde Ekdal per squalifica, ma recupera Keita e Bereszynski. Il polacco dovrebbe comunque partire dalla panchina, lasciando la corsia destra di difesa ancora a Yoshida, mentre l'ex nerazzurro è in ballottaggio con Verre per affiancare Quagliarella. Anche l'altro ex, Candreva, è in sfida aperta per una maglia con Damsgaard. In mezzo ci sarà Adrien Silva con Thorsby. Restano ai box Ferrari e Gabbiadini.

QUI INTER  Sospiro di sollievo per Conte: nessuna lesione per Lukaku, che quindi è stato convocato. Il belga, visti gli impegni ravvicinati, dovrebbe partire dalla panchina: per giocare con Lautaro è sfida tra Sanchez (favorito) e Perisic. Per il resto, l'allenatore nerazzurro non tocca la difesa, confermatissima anche oggi con la cerniera Skriniar-De Vrij-Bastoni, e mantiene bloccati anche Hakimi, Barella e Brozovic. Anche Young dovrebbe partire dal 1', mentre Gagliardini appare in vantaggio su Vidal e Sensi per completare la mediana. Ancora indisponibili Vecino e Pinamonti.

---

PROBABILI FORMAZIONI:

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Yoshida, Tonelli, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Adrien Silva, Jankto; Verre; Quagliarella.
Panchina: Ravaglia, Letica, Avogadri, Rocha, Regini, Bereszynski, Leris, Askildsen, Damsgaard, Ramirez, Keita, La Gumina.
Allenatore: Ranieri.
Squalificati: Ekdal (1).
Indisponibili: Ferrari, Gabbiadini, Prelec.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Sanchez, Lautaro.  
Panchina: Radu, Padelli, Ranocchia, D'Ambrosio, Kolarov, Darmian, Vidal, Sensi, Eriksen, Perisic, Lukaku. 
Allenatore: Conte.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Vecino, Pinamonti.

ARBITRO: Valeri.
Assistenti: Passeri e Vivenzi.
Quarto uomo: Massa. 
Var: Chiffi (Paganessi).

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 06 gennaio 2021 alle 08:15
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print