Non basta il vantaggio, si fa riacciuffare e battere il Brescia, che dopo aver sbloccato il risultato con Chancellor perde 2-1 al Rigamonti contro il Napoli nell'anticipo del venerdì della 25esima giornata di Serie A. Il 14 bresciano aveva aperto le marcature al 26esimo, con un colpo di testa su un pennellato lancio dalla bandierina di Tonali. Ma nella ripresa, dopo pochi minuti dall'ingresso in campo Mateju va largo con il braccio in area di rigore e l'arbitro Daniele Orsato indica il dischetto dopo un rapido check del VAR; dagli 11 metri va il capitano Lorenzo Insigne che spiazza Joronen. Poco dopo, un ottimo Fabian Ruiz suggella una buona prestazione e dopo un bel passaggio di Di Lorenzo raddoppia le marcature per i partenopei con un autentico gioiello che vale i tre punti e l'avvicinamento alla zona che vale l'Europa.  

Sezione: Il resto della A / Data: Ven 21 Febbraio 2020 alle 22:47
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print