Prima doppietta italiana, ieri contro il Sassuolo, per Lautaro Martinez, con il bottino che è salito a 4 gol nelle ultime tre partite giocate in stagione (prima della sosta Barcellona e Juventus). E il pensiero - si legge su Tuttosport - corre al mercato e al rischio che una big d’Europa possa presentarsi a Milano con i 111 milioni di euro della clausola valida per l’estero che scade ogni 15 luglio. Tutti gli indizi - non è certo un mistero - portano a Barcellona, considerato che in Catalogna il Toro vanta in Leo Messi uno sponsor d’eccezione nella ricerca dell’erede del “Pistolero” Suarez. 
Nei prossimi giorni è atteso a Milano Beto Yaque, procuratore dell’attaccante che - nonostante l’adeguamento d’ingaggio già riconosciuto a Lautaro dall’Inter (il suo ingaggio è stato portato a 2,5 milioni) - vuole portare a casa pure il rinnovo sfruttando il momento alquanto propizio visto il rendimento del suo assistito. Il club non ha fretta considerato che l’accordo in essere scade nel 2023, però va necessariamente messa mano a quella clausola presente nell’accordo che Marotta vorrebbe togliere, considerato che non le ha mai amate nei contratti dei suoi giocatori. 

VIDEO - NERAZZURLI - LAUTARO MERAVIGLIA E I GOL "INUTILI" DI LUKAKU: SASSUOLO-INTER VISTA DA TRAMONTANA

Sezione: Focus / Data: Lun 21 Ottobre 2019 alle 08:45
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print