A una settimana esatta dall'annuncio clamoroso di José Mourinho come allenatore della Roma dalla prossima stagione, Massimo Moratti, ex patron dell'Inter, dice la sua sul ritorno dello Special One in Serie A: "E' un professionista serissimo, che ha l’intelligenza, la simpatia e l’ironia di fare e dire cose interessanti e spiritose che rendono il calcio meno drammatico - le sue parole a Rete Oro -. Lo trovo la persona perfetta per una società come la Roma, come perfetto lo è stato per l’Inter. Bravissimo con il gruppo. Arriverà con l’idea di vincere sin dal primo giorno: per i romanisti sarà divertentissimo seguirlo".

Mou sarà diverso rispetto all'esperienza milanese? Moratti non ha dubbi: "Ha fatto più esperienza, ma il carattere rimane uguale. Nella vita non si cambia: sfrutterà la sua esperienza e la vivace intelligenza per guidare al meglio la sua nuova squadra. E’ felicissimo di venire alla Roma e questo è un fatto molto positivo. Lui aiuta i giocatori professionalmente a entrare nel clima della partita non soltanto dal punto di vista psicologico ma anche tattico. Spiega molto bene le mosse dell’avversario e prepara benissimo le partite durante la settimana".

Lo Special One, in definitiva, potrebbe cambiare il destino del club giallorosso, secondo Moratti: "Detto che trovo bravo anche l’attuale allenatore della Roma (Fonseca ndr), Mourinho ha qualcosa in più degli altri, sia in termini tattici che dal punto di vista psicologico. Aiuterà molto il gruppo proprio sotto questo aspetto. Non so quante posizioni possa scalare, ma se gli si mette a disposizione una buona squadra come lo è la Roma credo possa raggiungere risultati migliori di quelli che ha raggiunto la Roma attuale". 

VIDEO - INTER, SITUAZIONE ALLARMANTE: ECCO COSA STA SUCCEDENDO IN SOCIETA'

Sezione: Focus / Data: Mar 11 maggio 2021 alle 12:20
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print