Con Esposito via in prestito per maturare, a Conte in attacco restano solo Lukaku, Lautaro e Sanchez. La certezza è che la quarta punta non sarà Pinamonti: come conferma la Gazzetta dello Sport, ieri nel vertice tra l'Inter e il Genoa (presente con il d.s. Faggiano) si è parlato anche dell'attaccante dell'Under-21 sul quale i nerazzurri avevano un 'obbligo morale' di riportarlo alla base.

"Ma non è questo il momento di versare i 20 milioni per riportare ad Appiano l’attaccante, che peraltro la prossima stagione guadagnerà - stando al suo contratto - 3 milioni di euro netti", sottolinea la Gazzetta. E allora si cerca una soluzione. In più, visto che al momento in organico ci sono pure Perisic e Salcedo, l'arrivo di un altro attaccante resta complicato: anche qui vale il mantra "prima vendere, poi comprare".

Sezione: Focus / Data: Mer 09 settembre 2020 alle 08:38 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print