"Ci sono tante partite dentro una partita e comunque giocava contro una squadra che fino a una settimana fa era prima in classifica". Daniele Adani, a Radio Deejay, sottolinea i meriti dell'Inter e di Antonio Conte in relazione al derby vinto 3-0. "Devi saper fare le cose giuste e le corse giuste. Anche il saper gestire il possesso palla degli avversari e saper ripartire, cosa che in Italia paga. Penso sia anche un segno di maturità, a patto che non sia speculare rinunciando ad attaccare - dice -. Gli abbracci con la panchina dopo i gol? Conte è un allenatore che ha dimostrato di rinunciare e riciclare tutti quanti. Basti pensare che Perisic ed Eriksen potevano essere potenzialmente sul mercato e ora sono protagonisti".

VIDEO - COMPAGNO DI LAVORO SPECIALE PER VIDAL: UNA VECCHIA GLORIA SI ALLENA CON IL CILENO

Sezione: Focus / Data: Mer 24 febbraio 2021 alle 10:00 / Fonte: Radio Deejay
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print