Intervistato dal magazine The Player Tribune, l'ex portiere dell'Inter Julio Cesar ha ricordato nuovamente un episodio che vide protagonisti lui e José Mourinho in occasione della celebrazione dello Scudetto del 2009, quello arrivato con la squadra in ritiro ad Appiano Gentile dopo la sconfitta del Milan a Udine: "Mourinho voleva che ci riposassimo prima della partita contro il Siena. Ma non aveva senso, avevamo vinto il titolo. Non avevamo altre competizioni da giocare. Poi ho capito che voleva battere il record di vittorie in una stagione di Serie A. Allora mi sono arrabbiato e ho detto a Javier Zanetti: 'Dobbiamo andare in Piazza Duomo. Lo meritiamo'. Mourinho sentì e disse: 'Julio, perché non vai da solo?'. Ho gridato di rimando: 'Tutti vogliono andare. Hanno solo paura di dirtelo, ma io no'. Mourinho è andato nella sua stanza, infastidito, e sono andato a parlargli. Sono entrato e all'improvviso Mourinho si è alzato e ha iniziato a dirmene di ogni, penso che potrebbe aver preso sul serio quello che ho detto".

Alla fine, però, tutto è andato per il verso giusto: "Qualche istante dopo eravamo in piazza a cantare e festeggiare con i fan. Ad un certo punto - ero molto ubriaco - ho afferrato Mourinho per il collo e gli ho detto: 'Allora, volevi davvero restare in hotel? Guarda questo! Questo è per te!".

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Ven 26 febbraio 2021 alle 21:43
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print