Domani, non sarà soltanto la giornata di Inter-Lazio, perchè, per i tifosi di entrambe le squadre, sarà un giorno speciale. Oltre all'addio a San Siro di Javier Zanetti, dall'altra parte del mondo, giocherà la sua ultima partita davanti ai tifosi dell'Estudiantes, un grandissimo ex di Inter e Lazio: Juan Sebastian Veron. Allo stadio "Ciudad de la Plata", contro il San Lorenzo, la Brujita a 39 anni saluterà i suoi tifosi per poi giocare contro Il Tigre, ultimo avversario di una carriera meravigliosa, una settimana dopo. In carriera ha vinto tantissimo: quattro Coppe Italia, due campionati italiani, tre Supercoppe italiane, una Champions League, una Supercoppa Europea, una Coppa Uefa, una Copa Libertadores e due campionati argentini indossando le maglie di Boca Juniors, Sampdoria, Parma, Lazio, Manchester United, Chelsea, Inter e Coronel.

Il suo cuore, tuttavia, appartiene all'Estudiantes, club che lo ha cullato, cresciuto e plasmato calisticamente. Nel suo ultimo match casalingo, Veron ha chiesto di pensare alla squadra che non a lui, cosi come riportato dal portale argentinoelcomercial.com.arg, perchè l'Estudiantes può ancora conquistare il titolo. Ma al cuor non si comanda e, com'è giusto che sia, quella di domani, sarà la sua giornata.

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Sab 10 maggio 2014 alle 04:30 / Fonte: argentinoelcomercial.com.arg
Autore: Alessandro Storino / Twitter: @lostor83
vedi letture
Print