Gli occhi dell'Inter sui gioielli dell'Udinese. Come accaduto in occasione di Udinese-Spal anche domenica prossima a Marassi  per il match contro la Sampdoria ci sarà uno scout nerazzurro per studiare a vicino i talenti friulani. Da tempo il club di via della Liberazione sta visionando Juan Musso. Il portiere argentino per rendimento è tra i migliori d'Europa e l'Inter lo studia non tanto per il presente ma in chiave futura per il dopo Handanovic. Relazioni eccellenti che stanno facendo proseguire il monitoraggio. Discorso diverso per quanto riguarda Rodrigo De Paul, richiesto l'anno scorso da Luciano Spalletti e prenotato nel gennaio di un anno fa dall'Inter che poi scelse scientemente di mollare la presa e dirottare l'investimento su Stefano Sensi. Per questo nonostante il tam tam incessante degli ultimi giorni l'argentino - seppur seguito e stimato - non ricopre una posizione di prima fascia nel casting per la mediana interista. Al primo posto resta sempre Dejan Kulusevski, senza dimenticare l'endorsment di Antonio Conte per il pupillo Arturo Vidal anche se per il cileno il Barcellona non intende fare sconti né avallarne la cessione.

VIDEO - CHE PRODEZZA DI VANHEUSDEN: FA TUTTO IL CAMPO E PUNISCE LA GERMANIA

Sezione: Esclusive / Data: Lun 18 Novembre 2019 alle 16:10
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print