Futuro ancora in Russia per Joao Mario. Questa la sensazione che filtra dopo il summit tenutosi nei giorni scorsi tra l'entourage del calciatore portoghese e la dirigenza della Lokomotiv Mosca, che ha espresso la piena soddisfazione per il rendimento del centrocampista lusitano protagonista in campionato e in Champions League con ottime prestazioni. Un impatto importante nel calcio russo riscontrato dallo stesso Joao Mario che si trova molto bene a Mosca. Insomma, in presupposti per continuare insieme anche dopo maggio ci sarebbero tutti.

Condizionale ancora d'obbligo, perché la Lokomotiv ad agosto aveva pattuito un diritto di riscatto fissato a 18 milioni. Opzione che i russi vorrebbero esercitare ma provando a strappare al club di viale della Liberazione uno sconto di qualche milione. Due-tre per la precisione. Difficile - almeno a oggi - che l'Inter possa accontentare la Lokomotiv perché, incassando 18 milioni in estate registrerebbe anche una piccola plusvalenza. Le parti comunque si riaggiorneranno nelle prossime settimane, ma le chance che Joao Mario possa proseguire la sua esperienza moscovita restano alte. Con l'Inter pronta a fare cassa a giugno per aumentare il proprio potere di spesa sul mercato estivo.

Sezione: Esclusive / Data: Dom 15 Dicembre 2019 alle 13:50
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print