Il voto per la stagione (non ancora finita, tra campionato ed Europa League) a Lucien Agoume è sicuramente positivo, sia per quanto fatto vedere in Primavera (9 presenze, 1 gol e 3 assist in totale) che per le apparizioni in prima squadra (al momento 3, per totali 65 minuti). Un 2002 dal sicuro avvenire, che deve ancora crescere, sotto tutti i punti di vista. Ma quale sarà il futuro? Come vi avevamo già informato, l’Inter, insieme agli agenti del calciatore, sta lavorando per estendere il contrato fino al 2025, ma le discussioni non si fermano qui.

Le novità in casa Inter, infatti, potrebbero riguardare più direttamente anche lo stesso Lucien, che potrebbe sì restare in prima squadra anche in vista della prossima stagione, ma tutto dipenderà dalla valutazioni che farà mister Conte. In definitiva, insomma, potrebbe anche lasciare Milano, per fare un’esperienza formativa, se non dovesse rientrare nei programmi tecnico/tattici. Nel corso della stagione ci sono state due squadre che lo hanno seguito e monitorato, il Saint-Etienne in Francia e il Parma. Ma c’è una new-entry che segue con una certa attenzione l’evolversi della vicenda sportiva legata a Agoume l’Hellas Verona, avversaria dei nerazzurri questa sera, è sulle tracce del francese e potrebbe essere interessata al giocatore per la prossima annata.

VIDEO - TANTI AUGURI A... - JAIR DA COSTA, LA FRECCIA NERA COMPIE 80 ANNI

Sezione: Esclusive / Data: Gio 09 luglio 2020 alle 15:40
Autore: Giuseppe Granieri
Vedi letture
Print