Undici presenze totali, di cui una in Coppa Italia, per 971 minuti in campo: è questo, al momento, lo score di Andreaw Gravillon, difensore classe 1998 vincolato all’Inter da un contratto che scadrà nel giugno del 2023, ma in prestito nel corso di questa stagione all’Ascoli in Serie B. Dopo un passaggio lampo al Sassuolo, dove il centrale ha svolto tutto il ritiro precampionato, ecco la scelta di proseguire in cadetteria, determinata dalla volontà di giocare con una certa continuità e avere un minutaggio importante. Obiettivo centrato, tanto è vero che, ai microfoni di Tmw, l’agente del giocatore, l’avvocato Crescenzo Cecere, afferma che Gravillon “sta proseguendo un percorso di crescita insieme all’Inter. Ad Ascoli sta giocando da protagonista e cresce partita dopo partita. Ha gli occhi addosso da diversi club in A, ma vuole continuità per crescere. A fine anno vedremo con l’Inter”.

Ed è proprio questa la realtà, ben 9 società di serie A stanno monitorando le prestazioni dell’ex Primavera nerazzurro in vista del prossimo anno. Secondo quanto risulta a FcInterNews.it, le società sono Cagliari, Atalanta, Parma, Bologna, Udinese, Torino, Fiorentina Genoa e Sassuolo. Dunque, in vista della prossima stagione, l’approdo in A appare scontato, ma con un solo obiettivo: essere protagonista e giocare con continuità.

Sezione: Esclusive / Data: Ven 06 dicembre 2019 alle 18:19
Autore: Giuseppe Granieri
Vedi letture
Print