Stamattina nella sede dell'Inter è stata ultimata anche dal punto di vista burocratico la pratica che porta il nome di Lucien Agoume, centrocampista francese classe 2002. Alla presenza di Beppe Marotta, Alessandro Antonello e Piero Ausilio sponda nerazzurra, Djibril Niang in rappresentanza del ragazzo, gli intermediari che hanno curato la trattativa (Oscar Damiani, Oscar Damiani Jr., Crescenzo Cecere) e un emissario del Sochaux è stato messo nero su bianco sul triennale proposto tempo addietro al capitano della Nazionale francese U17, che ha confermato con i fatti la volontà di legarsi all'Inter rifiutando altre offerte.

IL SOCHAUX CI PROVA - L'operazione è praticamente conclusa, anche se manca l'accordo definitivo con la società transalpina che, come appurato da FcInterNews.it, fino a stamattina ha cercato di strappare condizioni migliori rispetto ai 5,5 milioni complessivi proposti dall'Inter. Un tentativo estremo di raggiungere i 6 milioni offerti dal Manchester City e dalla Juventus, che però ha provocato un certo disappunto visto lo stato avanzatissimo del discorso. A questo punto l'Inter proverà a chiudere o inserendo altri bonus, oppure, come preferirebbe il Sochaux, garantendo una percentuale su una futura rivendita di Agoume. Trattativa comunque ormai in dirittura d'arrivo, perché non saranno 500 mila euro a farla saltare e c'è volontà di mettere il punto definitivo nelle prossime ore o al massimo entro venerdì (COME ANTICIPATO QUI), visto che all'inizio della prossima settimana il giovane centrocampista è atteso a Milano per le consuete visite mediche e per il rito della firma.

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - TUTTI PAZZI PER LUCIEN AGOUME', E' LUI IL NUOVO POGBA?

Sezione: Esclusive / Data: Mer 12 Giugno 2019 alle 14:15
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print