L'Inter prepara le mosse di mercato con un focus sul centrocampo e accelera per Nicolò Rovella, talento del Genoa che a giugno sarà libero a parametro zero. Ma i nerazzurri pensano per gennaio anche ad un rinforzo low cost per l'attacco (caldo il nome di Olivier Giroud) e non perdono di vista né Rodrigo De Paul Georginio Wijnaldum. È quanto riferisce oggi il Corriere dello Sport: "In viale della Liberazione il bilancio chiuso con un disavanzo di poco superiore ai 100 milioni impone grande attenzione alle mosse (siamo in piena austerity...), ma Marotta, Ausilio e Baccin sono comunque vigili e attenti alle opportunità future. Una di questa se la troveranno di fronte domani ovvero il brasiliano Bremer che in viale della Liberazione piace più dell'altro granata Izzo, proposto senza successo più volte in passato. L'ex Atletico Mineiro può giocare sia a tre che a quattro e la sua polivalenza è un elemento del quale tenere conto. Il Torino però non intende regalarlo, ma l'Inter qualche contropartita ce l'ha" scrive il quotidiano.
 
Per quanto riguarda il talento Rovella, invece, Marotta è interessato ad averlo nel 2021-22 senza pagare il suo cartellino (c'è la concorrenza soprattutto della Juventus), "ma non è detto che alzi bandiera bianca neppure in caso di rinnovo con una clausola bassa". Non è esclusa anche l''idea di un acquisto per poi far restare il ragazzo in Liguria a farsi le ossa. Attenzione anche al mercato degli altri parametri zero: tra quelli della Serie A "sono stati offerti Maksimovic, che tratta pure il rinnovo con De Laurentiis, e Milik, che ha pretese assai elevate. A gennaio difficile che arrivi sia il primo sia il secondo, a giugno eventualmente si vedrà" si legge.
  
Per l'attacco torna di moda Giroud: il francese potrebbe lasciare il Chelsea e indossare le vesti del vice Lukaku, soprattutto se arrivasse a zero o al massimo pagando un paio di milioni (è in scadenza a giugno). "L'Inter potrebbe proporgli un contratto come a Young ovvero 6 mesi più opzione sulla stagione successiva. L'alternativa, con caratteristiche assai diverse, può essere Gervinho, ma solo se il Parma accetterà Pinamonti come contropartita e valuterà l'ivoriano una cifra ritenuta congrua" chiosa il Corsport.  

VIDEO - ACCADDE OGGI - 21/11/1999: SEI GOL AL LECCE, QUELLO DI RECOBA E' DA PLAYSTATION

Sezione: Copertina / Data: Sab 21 novembre 2020 alle 08:33
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print