"In effetti è strano non vederli in testa. Per i nerazzurri è una grossa opportunità, ma non devono sbagliare niente: la Juve sa rimontare, se t’addormenti anche solo un istante non la predi più. Mi sorprende la difficoltà nel chiudere le partite: vincono 1-0 o 2-1 ma sempre soffrendo, negli anni passati non succedeva. Sarri è un ottimo allenatore, che fa giocare bene la squadra, ma in questo momento manca ancora qualcosa". Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l'ex centrocampista bianconero Roberto Pereyra commenta così la lotta in campionato tra Inter e Juventus.

La Juve ha gli argentini Dybala e Higuain, all’Udinese c’è De Paul, corteggiatissimo dalle big. E’ pronto per fare il salto di qualità?
"Assolutamente. Anche con lui ho un ottimo rapporto, quando siamo in ritiro con l’Argentina io, Rodrigo e Paulo siamo inseparabili. Lo osservo spesso in allenamento, lo guardo in tv con l’Udinese, ha testa e qualità per far bene in una grande. Chi lo prende fa un affare".

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - SANDER BERGE, THE NORWEGIAN PRODIGY

Sezione: Rassegna / Data: Sab 14 dicembre 2019 alle 09:55 / Fonte: La Gazzetta dello Sport
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print