Trattativa aperta tra Inter e Tottenham per Milan Skriniar. Le parti sembrano molto distanti, come racconta Tuttosport, secondo cui "l’Inter chiede 60 milioni, gli inglesi ne hanno offerti 30 più una lunga serie di bonus per arrivare a 45". La trattativa non prevede scambi o contropartite, al momento ed è stata scartata l'opzione Ndombele perché gli Spurs non intendono cederlo. "Potrebbe riaffacciarsi - si legge - l’opzione che porta a Moussa Sissoko, che finora è stato titolare (e ha deluso) solo in Europa League contro la Lokomotiv Plovdiv: Conte infatti ha chiesto ulteriori muscoli a centrocampo, mentre José Mourinho, dopo l’addio di Vertonghen, ha necessità di assicurarsi un big in difesa". Resta inteso che in mediana il sogno di Conte è Kanté e che tra le alternative in mezzo c'è anche Thomas Partney, ma l'Atletico Madrid chiede i 50 milioni della clausola rescissoria.

Al posto di Skriniar un quartetto di alternative: Milenkovic, Smalling, Izzo e Rüdiger.

In uscita anche Vecino, seguito dal Napoli. "L'Inter chiede il prestito con obbligo di riscatto e 18 milioni per il cartellino, De Laurentiis offre il diritto e 10 milioni ma c’è fiducia di poter trovare un accordo", si legge ancora.

In ultimo, come anticipato da FcInterNews (LEGGI QUI) l'ipotesi Gervinho per l'attacco soprattutto qualora Pinamonti dovesse entrare nei discorsi con la Fiorentina per Milenkovic.

VIDEO - TANTI AUGURI A... - KARL-HEINZ RUMMENIGGE, UN FUORICLASSE: DUE ANNI DI MAGIE ALL'INTER E UN GOL ANNULLATO CHE FECE STORIA

Sezione: Rassegna / Data: Ven 25 settembre 2020 alle 09:48
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print