L'edizione odierna del Corriere della Sera sottolinea come la decisione dell'Ats di sospendere la gara fra Inter e Sassuolo, a seguito delle positività di quattro membri del gruppo squadra (D'Ambrosio, Handanovic, De Vrij, Vecino), ha provocato un allarme all'interno della Lega Calcio a fronte dei diversi orientamenti da parte delle Asl. " Il presidente Dal Pino - si legge dal quotidiano - al fine di poter contare in futuro su un indirizzo unico da parte delle Asl, ha chiesto un appuntamento al Cts.

Non è certo che il Cts asseconderà i desideri del calcio: il ministro Speranza finora non è parso troppo sensibile ai problemi del pallone". Il fatto che la competizione, nonostante la zona rossa in diverse regioni, stia comunque andando avanti è già un successo a fronte della scelta dello scorso anno di interrompere la Serie A. Il campionato, a fronte di finestre infrasettimanali da qui alla fine per i recuperi, non viene quindi reputato a rischio.

Sezione: Rassegna / Data: Sab 20 marzo 2021 alle 12:30 / Fonte: Corriere della Sera
Autore: Stefano Carnevale Schianca / Twitter: @SchiancaStefano
vedi letture
Print