Una vittoria che porta alla semifinale e la convinzione di essere una squadra che può puntare al titolo. "Questa Inter ora non può temere chi tra Shakhtar e Basilea incrocerà in semifinale. A patto di non sbagliare tutto il possibile come ieri. Poteva chiudersi 5-0 e invece i nerazzurri devono accontentarsi di un 2-1 che racconta tutta un’altra partita", è l'analisi della Gazzetta dello Sport.

L'unico peccato è infatti la fatica fisica e mentale "consumata a cercare invano il gol della tranquillità, quando poteva essere 3-0 dopo appena venti minuti" contor un Leverkusen che non è cambiato "rispetto alla doppia sconfitta di Champions con la Juve".

L'ultimo appunto è sul Var e sulla direzione arbitrale. "Dopo gli sfracelli di Juve-Lione. Qui almeno (forse) il Var ha restituito giustizia, ma Fifa e Uefa devono fare qualcosa. Perché non vorremmo che semifinali e finale fossero guastati. L’Inter ha tutto per giocarsi questa coppa".

Sezione: Rassegna / Data: Mar 11 agosto 2020 alle 08:10
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print