Accordo ancora lontano tra la Lega di Dal Pino e l'Aic di Tommasi per quanto riguarda il taglio agli stipendi dei calciatori. Secondo quanto riferisce la Gazzetta dello Sport, ieri c'è stato come previsto il vertice tra le parti, ma non si è ancora arrivati a una soluzione condivisa soprattutto per quanto riguarda i tempi: per la Lega deve riguardare l’intero periodo di inattività. E alle ultime tre settimane di marzo rischia di aggiungersi quindi tutto aprile, maggio e giugno. La controproposta dell'Aic, invece, è di sospendere gli stipendi per un mese soltanto. 

Lega e Aic possono trattare sulla sospensione degli ingaggi, ma non sui tagli eventualmente definitivi, che resta una prerogativa dei club.

Sezione: Rassegna / Data: Mer 01 aprile 2020 alle 09:26 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print