Archiviato di fatto lo scambio flash Spinazzola-Politano, adesso il mirino dell'Inter si sposta sul centrocampista. Christian Eriksen in pole, ma non tramonta la pista Arturo Vidal (RILEGGI QUI L'AGGIORNAMENTO). "Ieri Setién è stato ufficialmente presentato al Barcellona e i prossimi giorni chiariranno una volta per tutte il destino di Vidal che vuole parlare con il nuovo tecnico per capire che minutaggio intende dargli visto che ha parlato anche di un cambio di modulo - si legge sul Corriere dello Sport -. Ha già dato la sua parola a Conte e lotterà per raggiungerlo alla Pinetina, ma resta da capire se il club e l’allenatore lo lasceranno andare. L’Inter non ha spento i riflettori su questa trattativa, ma siccome sa che è complicata, non la considera l’unica opzione. I contatti con l’entourage di Eriksen (già oggi a Milano?) vanno avanti. Per prenderlo a parametro zero la prossima estate, ma anche per anticipare tutto in questa sessione di mercato. L’operazione in viale della Liberazione è giudicata ancora in una fase embrionale e la dirigenza predica prudenza, ma è chiaro che lì in mezzo c’è la volontà di prendere un rinforzo di spessore. Con tanto di esborso economico importante. L’arrivo del presidente darà una mano perché alla fine sarà lui a doverlo approvare. I contatti con l’agente del danese ci saranno anche da oggi in poi alla ricerca dell’intesa economica (sia sul contratto sia sulle commissioni), ma si lavorerà pure con il Tottenham. La contropartita per avere subito Eriksen potrebbe essere Vecino che però è nel mirino sia dell’Everton di Ancelotti sia del Milan (scambio con Kessie). Gli Spurs chiedono 20 milioni per il danese, mentre l’Inter valuta di più l’uruguaiano, ieri sera neppure in panchina. Colpa solo di un problema fisico o c’entra il mercato?". 
 

Sezione: Rassegna / Data: Mer 15 gennaio 2020 alle 09:40 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print