"Per me la strada è quella giusta, quella del gioco a ritmi alti, del pressing e del portare tanti uomini in fase offensiva. Dobbiamo continuare a fare quello che stiamo facendo, cercando di limitare gli errori. Vincere piuttosto che pareggiare può cambiare i giudizi da negativi a positivi". Queste le dichiarazioni più importanti rilasciate ieri da Antonio Conte alla vigilia della sfida con il Torino. Una strategia comunicativa decisamente diversa dalle ultime uscite pubbliche, tanto che il Corriere dello Sport parla di abbassamento dei toni dopo che la sua sfuriata negli spogliatoi non aveva prodotto gli effetti sperati, come si è notato dall’approccio alla sfida del Bentegodi.

Sezione: Rassegna / Data: Lun 13 luglio 2020 alle 08:50
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print