L'avventura di Edin Dzeko all'Inter procede a gonfie vele. Finora il bosniaco, chiamato a raccogliere l'eredità di Romelu Lukaku, conta 10 gol segnati in 18 gare disputate, gli ultimi due decisivi per il passaggio agli ottavi di finale di Champions League. "Di questi tempi, un anno fa, Lukaku era già a quota 15 centri, 11 in campionato e 4 in Europa. Ma nell’ultima gara del girone si sarebbe consumata l’eliminazione dalla Champions. Insomma, se cancellare Big Rom era impossibile in partenza, Dzeko sta comunque riuscendo a non farlo rimpiangere troppo" sostiene il Corriere dello Sport.

I numeri del belga al Chelsea non sono da capogiro, complice anche il problema muscolare che l'ha tenuto più di un mese ai box: per ora sono 4 reti in 11 presenze. Per il quotidiano romano "la sensazione è che il gigante belga debba ancora essere “digerito” da una squadra che è diventata campione d’Europa senza un centravanti con le sue caratteristiche, mentre l’Inter giocava tutta in sua funzione. Dzeko, invece, ha contribuito a cambiare volto alla squadra nerazzurra". 


Sezione: Rassegna / Data: Sab 27 novembre 2021 alle 09:40
Autore: Stefano Bertocchi
vedi letture
Print