Dopo aver definito il calendario della Serie A, non resta che attendere le decisioni circa le date della Coppa Italia. Ma perché non ci sono ancora certezze per i ritorni di Napoli-Inter e Juve-Milan? Come spiega il Corriere dello Sport, la decisione non è della Lega, ma del Governo che deve autorizzare la ripresa delle attività agonistiche, vietate dall'ultimo dpcm fino al 14. C'è la richiesta di via Rosellini di poter scendere in campo già il 12 al San Paolo, ora tocca al ministro Spadafora dare una risposta dopo un vertice con il ministro Speranza e il premier Conte. Con ogni probabilità, secondo il Corsport, domani arriverà il verdetto in tal senso.

In teoria, Juve-Milan dovrebbe giocarsi prima di Napoli-Inter. Però, visto l'affollamento del calendario della squadra di Conte, unica tra le semifinaliste a dover giocare anche un recupero di campionato ravvicinato (quello con la Samp), il club nerazzurro ha chiesto lo scambio per tirare un po' il fiato tra un impegno e un altro. Per ora - come riferisce il CdS - non tutte le altre semifinaliste hanno dato l'assenso.

VIDEO - DODICI ANNI FA L'INTER ANNUNCIAVA JOSE' MOURINHO: TUTTE LE "CHICCHE" DELLO SPECIAL ONE

Sezione: Rassegna / Data: Mar 02 giugno 2020 alle 10:00
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print