Il Corriere della Sera propone oggi un'intervista a Giovanni Branchini, storico agente di calciatori, per parlare della situazione del calcio mondiale. "La sensazione invece è che il nostro operato serva per giustificare tutto ciò che non funziona - dice Branchini . Non è possibile che il colpevole nei gialli sia sempre lo stesso. Si parla tanto dei bilanci disastrati, ma vogliamo parlare delle spese per giocatori in panchina e tribuna?".



L'addio a parametro zero, che i tifosi mal digeriscono, ha secondo il procuratore tante possibili spiegazioni. "Ci possono essere situazioni in cui i giocatori hanno voglia di cambiare a prescindere dall’aspetto economico. Pensiamo a Vlahovic: se decide di non prolungare fa un investimento su se stesso rinunciando a soldi che una firma immediata sul rinnovo gli garantirebbe".

Sezione: Rassegna / Data: Gio 14 ottobre 2021 alle 12:12
Autore: Redazione FcInterNews
vedi letture
Print