La FIFA ha aperto un procedimento disciplinare contro la Croazia a causa delle provocazioni e degli insulti dei suoi tifosi rivolti al portiere canadese Milan Borjan, di origini serbe, durante la partita di Coppa del Mondo tra le due Nazionali. La FIFA ha affermato che il procedimento aperto contro la federazione calcistica croata è "dovuto al comportamento dei suoi tifosi" e ha citato le regole relative alla discriminazione e alla sicurezza durante le partite. Ha seguito una denuncia formale da parte di Canada Soccer, la Federcalcio del Paese nordamericano.

Borjan è nato in una regione di etnia serba della Croazia che faceva parte del conflitto che ha diviso l'ex Jugoslavia negli anni '90.

Sezione: Qatar 2022 / Data: Mer 30 novembre 2022 alle 11:45
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
vedi letture
Print