Seconda sconfitta in International Champions Cup per l’Inter di Antonio Conte, che dopo la battuta d'arresto di misura contro il Manchester United si arrende alla Juventus ai calci di rigore dopo 90 minuti di totale equilibrio (1-1; De Ligt (A), C. Ronaldo). Tante buone indicazioni per il mister nerazzurro nonostante il risultato finale. Ecco i tre Top & Flop di questa seconda uscita asiatica dei nerazzurri.

I TOP

SENSI - Corre e lotta in mezzo al campo. Antonio Conte continua a schierarlo come mezzala, lui non delude le attese e dimostra di aver appreso al meglio il suo ruolo. Tutte le manovre offensive dell’Inter passano dai suoi piedi, tocca tantissimi palloni e ne sbaglia pochissimi. Nasce proprio dal suo piede l’autogol di De Ligt che porta momentaneamente in vantaggio i nerazzurri nel primo tempo.

SKRINIAR - Dopo una prestazione non all’altezza contro il Manchester United, torna ad essere il muro nerazzurro che tutti conoscono. Sempre molto attento in chiusura, lascia pochi spazi agli avversari e non ha paura di iniziare l’azione nerazzurra. Bella prestazione da terzo di sinistra.

D’AMBROSIO - Altra prestazione di livello per Danilo, che sembra trovarsi sempre più a suo agio nella difesa a tre e farà di tutto per contendersi una maglia da titolare anche nel corso della prossima stagione. Puntuale in fase difensiva e sempre pericoloso quando si spinge in avanti da calcio piazzato.

I FLOP

GAGLIARDINI - Ordinato in fase difensiva, nonostante soffra il passo dei centrocampisti bianconeri. Non riesce ancora a palesare i suoi punti forti a Conte. Deficita di brillantezza quando l’Inter attacca; è lento negli inserimenti e sbaglia diversi palloni. I carichi di lavoro staranno sicuramente influendo, c’è tempo per migliorare.

PERISIC - Additarlo come flop forse è eccessivo, ricopre un ruolo non suo e si muove bene in avanti. Conte dovrà farlo lavorare molto se lo vorrà riproporre come seconda punta, il fisico e l’attitudine ci sono. 

DALBERT - Un passo indietro rispetto al match contro i Red Devils, questa volta il brasiliano appare poco lucido sia in fase offensiva che in fase difensiva. A inizio secondo tempo fa spaventare Padelli con una serpentina nella sua area di rigore; quando si affaccia in avanti è poco incisivo e sbaglia molti palloni.

Simone Chiocchi

VIDEO - JUVE-INTER A NANCHINO, TENSIONE TRA TIFOSI FUORI DALLO STADIO 

Sezione: Pagelle / Data: Mer 24 Luglio 2019 alle 16:04
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print