Intervistata dal Corriere della Sera, Rosella Sensi, ex presidente della Roma dal 2008 al 2011, ha ricordato l'ultima vittoria di un trofeo da parte dei giallorossi, vale a dire la Coppa Italia vinta contro l'Inter nel 2008. Una serata appunto magica per la squadra capitolina: "La prima Coppa Italia giocata in una gara unica all’Olimpico, contro l’Inter che in quegli anni era la nostra antagonista principale. Dopo la partita portai il trofeo a papà, che era rimasto a casa. Fu speciale trovare i tifosi lì sotto, lui era emozionato mentre cantava l’inno. Dopo pochi mesi se n’è andato, è stato l’ultimo momento in cui ha festeggiato per la Roma. Se mi avessero detto che la Roma non avrebbe più vinto per tutto questo tempo? Non ci avrei creduto, ero sicura che avremmo gioito di nuovo. Sotto la mia presidenza potevamo vincere ancora, diciamo che mancano un paio di scudetti. Quello del 2010 con Ranieri, grande allenatore e grande romanista. Pur senza grandi risorse economiche, siamo sempre stati lì, lottando a testa alta".

Sezione: News / Data: Dom 24 maggio 2020 alle 23:01
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
Vedi letture
Print