Dura l'analisi di Matteo Marani della sconfitta dell'Inter contro il Bologna. Nel mirino, logicamente, finisce l'allenatore nerazzurro Antonio Conte: "Non sta facendo la differenza. L'ha fatta nella prima parte di campionato dove la differenza con la Juventus era dettata solo dallo scontro diretto, ma adesso no. Eravamo tutti concordi nel dire che fosse stato lui il miglior acquisto dell'Inter, ma nel girone di ritorno le cose sono naufragate: l'Inter è appena ottava. Alcune sue parole di ieri mi hanno lasciato perplesso, come quelle sul pacchetto preconfezionato, visto che lui ha voluto diversi giocatori come Romelu Lukaku, che comunque lo sta ripagando alla grande. Ci si deve chiedere come ha fatto l'Inter a perdere punti come a Lecce o perdere 18 punti da situazione di svantaggio. E una squadra come l'Inter non può pareggiare in casa col Sassuolo e perdere col Bologna. Questo per ora è il più grande limite di Conte, in questo momento non sta facendo la differenza. Mettere in discussione tutti non serve a nulla perché il progetto è triennale. Non bisogna mettere dubbi, ma certezze", le sue parole per Sky Sport

VIDEO - TRACOLLO INTER, FURIA TRAMONTANA

Sezione: News / Data: Lun 06 luglio 2020 alle 13:17
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print