Presente negli studi di SkySport dopo i verdetti di Europa League, Lele Adani analizza il momento dell'Inter dopo l'addio alla Champions League: "Per essere all'altezza degli ottavi di Champions League o dei quarti e delle semifinali di Europa League, l'Inter non può permettersi di prescindere dall'attenzione e dalla condizione mentale, che sono quelle caratteristiche umane e tecnico-tattiche che chiede il suo allenatore. In campionato è una squadra che sta facendo più di quello sperato, ma in Europa fa vedere i difetti e paga gli errori, perché con squadre come Barcellona e Dortmund non si bluffa. Finora l'Inter si è appoggiata sui due attaccanti, ora dovrà trovare le anche le performance dagli esterni e degli interni di centrocampo, che devono rispondere in maniera più consistente. Finora i due in avanti hanno fatto tutto il lavoro offensivo, ma c'è da crescere coprendo alcuni difetti".

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - SANDER BERGE, THE NORWEGIAN PRODIGY

Sezione: News / Data: Ven 13 Dicembre 2019 alle 11:40
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print