Nicolas Cambiasso non è solo il fratello di Esteban. E' anche lui un giocatore, portiere degli All Boys in Argentina. Insieme al fratello minore, è arrivato giovanissimo al Real Madrid. Poi lui è tornato in Argentina, mentre Esteban è rimasto al Real per poi passare all'Inter. Nicolas racconta l'esperienza in Spagna: "Ci hanno dato questo opportunità e l'abbiamo sfruttata. Ma molto spesso eravamo da soli, perché i nostri genitori andavano e venivano dall'Argentina".

Nicolas Cambiasso svela un'importante retroscena sugli inizi del Cuchu, che è passato al calcio grazie al fratello maggiore: "Quando ho iniziato a giocare a calcio lui non mi ha seguito. Provavo a convincerlo, ma Esteban voleva giocare a basket, ed era anche bravo. Nostra madre non mi poteva venire a vedere perché doveva stare con lui, così Esteban disse: "Inizio anch'io a giocare a calcio così risolvo il problema". E non ha più smesso". 

Nicolas ha una grande considerazione di Esteban: "Mio fratello tiene sempre un basso profilo, anche se calcisticamente ha un profilo altissimo. Mai uno scandalo, mai una dichiarazione fuori posto". In futuro, i due fratelli Cambiasso si potrebbero riunire, magari in panchina: "Può essere una possibilità. Se lui vorrà fare l'allenatore, potremmo fare un progetto insieme". 
 

Sezione: News / Data: Dom 1 Maggio 2011 alle 14:45 / articolo letto 3135 volte
Autore: Guglielmo Cannavale